Europeo Enduro. L’Italia sale sul secondo gradino del podio

  • 2 Ottobre 2021
  • News

Si è concluso il Campionato Europeo di Enduro. In Olanda, a Hellendoorn, sono state definite le classifiche individuali 2021, inoltre la prova era valida come Campionato continentale a squadre nazionali.

L’Italia si è confermata tra le protagoniste grazie a una bella prestazione corale, ottenuta dalla squadra seguita dal Tecnico FMI, Alex Zanni, e composta da Enrico Rinaldi, Maurizio Micheluz, Giuliano Mancuso e Diego Nicoletti. La Maglia Azzurra non ha potuto lottare fino alla fine per la prima piazza a causa di uno sfortunato inconveniente tecnico alla moto di Mancuso nella giornata odierna, ma ha ottenuto un’ottima seconda posizione alle spalle della Repubblica Ceca e davanti alla squadra di casa.

Molto veloce Enrico Rinaldi che ha vinto l’Europeo Junior E2 e si è classificato 2° nell’Assoluta continentale. Micheluz si è laureato campione della Senior 250 2t davanti a Mancuso; Nicoletti si è imposto nella Senior 250 4t. Relativamente agli altri piloti italiani, successo stagionale di Andrea Belotti nella Senior e positivo 2° posto di Cristini nella Junior E1.

Alex Zanni, Tecnico FMI: “E’ stato un weekend positivo per la nostra nazionale e per molti piloti azzurri. Anche a livello continentale l’Enduro italiano ha dimostrato di essere ad alto livello. Abbiamo corso con condizioni meteorologiche molto variabili e su un fondo prevalentemente sabbioso e molto bucato. La sfortuna ci ha impedito di lottare per la vittoria ma possiamo essere comunque molto soddisfatti. Rivolgo i complimenti a tutti i ragazzi della Maglia Azzurra e ai piloti italiani che hanno partecipato all’Europeo con ottimi risultati”.

 Tutti i risultati sono disponibili sul sito del Campionato Europeo Enduro

Stoffa da Campioni